Eccoci alla terza e ultima puntata di questa “mini serie” de Gli strumenti del marketing interno.

I questo articolo vogliamo approfondire le possibilità di quegli strumenti del marketing interno all’hotel utili ad aumentare la redditività, a monitorare la soddisfazione dell’ospite e per svolgere le attività di gestione quotidiana.

Vogliamo soffermarci su un servizio a volte dato per scontato o trascurato, ma che rientra a pieno titolo nei criteri di scelta di un hotel: la connessione Wi-Fi gratuita.

In un mondo in cui tutti siamo sempre connessi non si vuole perdere questa abitudine nemmeno in vacanza.

Il Wi-Fi gratuito è diventato il servizio alberghiero più richiesto dai turisti, che prima di prenotare un alloggio per le vacanze ne verificano la disponibilità.

Gli ospiti dell’hotel, infatti, danno la priorità all’accesso gratuito a Internet in camera per connettere i propri dispositivi come smartphone, tablet e laptop e sfruttarlo per scopi di svago o lavoro.

Lo sapevi che i 3 elementi cardine per la soddisfazione degli ospiti sono la colazione, il parcheggio e la connessione Wi-Fi?!

Di conseguenza, se si vuoi attirare e trattenere i viaggiatori in modo efficace, dovresti investire in un’infrastruttura Wi-Fi affidabile e includere il Wi-Fi gratuito Veloce (non quello lento) per gli ospiti nelle tue offerte.

Gli ospiti sono esigenti, attenti a valutare i servizi di un hotel, e molto spesso strutture eccellenti peccano su questo aspetto importante per i clienti, ma anche per il ritorno che può averne l’hotel stesso.

Se ancora non hai una copertura o una velocità di connessione soddisfacente, ti consiglio di leggere le righe seguenti per comprendere le opportunità di questo servizio aggiunto.

Ecco di seguito 4 aspetti da considerare in merito alla connessione Wi-Fi gratuita per gli ospiti negli hotel.

1 – Aumento delle prenotazioni

Fornire questo servizio gratuitamente è un forte incentivo per attrarre ospiti in struttura. I viaggiatori leisure possono usufruire della connessione per restare in contatto con le famiglie e amici, mentre i viaggiatori business possono continuare il loro lavoro.

Attenzione, non si tratta di fornire solo il Wi-Fi gratuito, oramai dato per scontato da tutti (o quasi), ma soprattutto di avere una connessione stabile in tutte le aree dell’hotel, sia camere che ambienti comuni e una banda veloce e “capiente” in modo da permettere molte connessioni in contemporanea.

2- Accesso il più semplice possibile alla rete Wi-Fi

E’ importante che l’accesso alla rete sia veloce ed immediata.

Evita di chiedere troppi dati, passaggi, e ulteriori verifiche.

Un buon metodo è quello di permettere il social login, quel processo di autenticazione che consente agli utenti di accedere a una rete Wi-Fi utilizzando i propri account sui social network: con un semplice e veloce clic si collegheranno tramite Facebook, Twitter, Instagram, ecc.

A questo proposito, esistono sistemi e software collaudati, evita le soluzioni fai da te o da tuo cugino!

3- Brand image e brand reputation

Il social Wi-Fi è la chiave per rafforzare l’immagine del tuo marchio e aumentare rapidamente le tue prenotazioni.

Ti sarai accorto anche tu quanti ospiti (soprattutto i millennial) scattano selfie e foto della tua struttura durante la vacanza e la pubblicano sui social media durante il loro soggiorno.

Potresti iniziare a sfruttare questo tipo di condivisione sui social e chiedere ai tuoi ospiti di mettere un like alla tua pagina Facebook o di condividere la posizione non appena accedono alla tua rete Wi-Fi gratuita.

Attraverso questo “passaparola virale”, puoi aumentare rapidamente la visibilità del tuo brand.

Ma attenzione: l’utilizzo di queste tecniche social presuppone un piano editoriale ben strutturato e progettato, onde evitare di far diventare le tue pagine un raccoglitore di qualsiasi tipo di contenuto!

4- Miglioramento della guest experience

Questo è l’ultimo punto, ma il più importante.

Oggi esistono diversi servizi di forniture di hotspot Wi-Fi, ovvero quei servizi che permettono di accedere alla rete Internet di un hotel rendendo l’accesso sicuro e limitato solo agli ospiti e alle persone autorizzate.

Questi servizi, oltre quindi a garantire buone prestazioni Wi-Fi, consentono di sviluppare parallelamente attività di marketing interno.

Quando gli ospiti si “loggano” per usufruire della rete Wi-Fi lasciano il loro indirizzo mail; basta questo per farti capire quanto numeroso potrà diventare il tuo database! Alcuni sistemi prevedono una raccolta dati segmentata, da utilizzare per invio di newsletter altamente profilate. Ma qualora non potessi suddividere il tuo database avrai comunque centinaia di lettori per le tue newsletter, che sono sempre il modo migliore per restare in contatto e comunicare con i tuoi ospiti.

Ne abbiamo parlato approfonditamente nella prima puntata, ma è bene riproporre anche qui il tema dei questionari di soddisfazione.

Questi hotspot Wi-Fi possono interfacciarsi con il tuo PMS e inviare in automatico a pochi giorni dall’arrivo un questionario (personalizzabile) di Pre-Stay, con tutte le informazioni utili o incentivi alla prenotazione di alcuni servizi prima dell’arrivo in loco.

Stessa cosa vale per i questionari di “prime impressioni” (utili per intervenire subito in caso di lamentele) e Post-Stay per appurare l’effettiva soddisfazione dell’ospite oppure migliorare alcune manchevolezze durante il soggiorno.

Lo step successivo è quello di incentivare le recensioni positive sui portali dedicati con conseguente aumento della brand reputation.

In versioni avanzate di questi hotspot Wi-Fi è possibile attivare un widget sul sito web dell’hotel che mostra le recensioni e incoraggia i visitatori a prenotare direttamente senza intermediazioni.

Infine, per approfittare di ulteriori possibilità, è possibile far scaricare agli ospiti un’App in cui si troveranno tutte le informazioni utili, ma anche l’hotel potrà impostare notifiche push, offerte, comunicare eventi e manifestazioni.

Come vedi, non si tratta solo di dare una connessione Internet gratuita, ma di sfruttare appieno tutte quelle possibilità accessorie per restare in contatto con i tuoi ospiti, monitorare la loro soddisfazione e raccogliere dati.

Sei pronto ad iniziare?

Buon lavoro,

Giovanni