Oggi ti voglio parlare del futuro per il Revenue e il Marketing nell’hotellerie.

Prima di spiegarti perché ne vogliamo parlare congiuntamente, partiamo con l’affermare che, senza timore di smentita, la parola Revenue è entrata nel gergo comune di tutti gli addetti all’ospitalità.

La vera domanda è però se di questa sia realmente e sino in fondo compreso il significato, cosa per cui continuo a nutrire molti dubbi.

Il Revenue non è solo Pricing

Il perché di questa perplessità è presto detto: quando si parla di Revenue molto spesso si fa riferimento alla gestione del pricing.
Negli ultimi anni, inoltre, il proliferare di software utili alla gestione del pricing, dei quali abbiamo già parlato qui, ha contribuito a confondere le idee sull’argomento.

Molte aziende propongono i loro software come la soluzione alla gestione del revenue, ma così non è.

Certo possono aiutare a gestire alcuni processi, ad automatizzare una parte del lavoro ma, sebbene vengano spacciati come intelligenza artificiale (i cosiddetti algoritmi “machine learning”, auto imparanti detto terra terra), necessitano pur sempre di una supervisione umana, fatta secondo logiche di Revenue su misura per la propria struttura.

Questo per dirti che il Pricing Management fa certamente parte del Revenue Management ma, sebbene in tanti vogliano fartelo credere, non è l’elemento principale che può cambiare il destino del tuo business.

Ha di certo la sua importanza ma a mio avviso la sua gestione è la fase finale di quanto si è fatto per gestire correttamente i ricavi sino a quel momento.

Revenue e Marketing una cosa sola

Il Revenue e il Marketing sono due aspetti chiave del settore dell’ospitalità.

La gestione dei ricavi se vista in ottica di pricing, comporta la massimizzazione delle prestazioni finanziarie di una struttura ricettiva, impostando strategicamente i prezzi, gestendo l’inventario e ottimizzando i canali di distribuzione.

In poche parole, mira a raggiungere i ricavi più alti possibili e la migliore redditività per l’hotel.

Quando è quindi che si può parlare veramente di Revenue Management?

Come più volte ribadito, parliamo di Revenue Management quando abbiamo l’unione di quattro fattori chiave, ovvero:

1) Posizionamento del prodotto
2) Sales & Marketing Strategy
3) Approccio Revenue Oriented dello Staff
4)Pricing Management e Activity Based Costing

Il Marketing, per fartela breve, mira a gestire la promozione dei tuoi prodotti e dei tuoi servizi, il tutto al fine di attirare gli ospiti e generare prenotazioni.

Quando parliamo di esso ci riferiamo a varie attività come la pubblicità sia on line che off line, le pubbliche relazioni, il Digital Marketing, l’impegno sui social media e il branding.

Laddove le strategie di Marketing sono efficaci, queste aiutano a creare consapevolezza, a costruire una forte reputazione e, in definitiva, ad aumentare le prenotazioni e le entrate per l’hotel.

Per gestire correttamente il Revenue quindi l’hotel deve analizzare le tendenze di mercato, comprendere le preferenze dei suoi ospiti e implementare strategie in linea con il mercato di riferimento.

Ecco, come vedi quando parliamo di Revenue non possiamo non parlare di Marketing.

Il Revenue Management è intriso di Marketing e viceversa, i due aspetti sono inscindibili tra loro.

Revenue & Marketing sono interconnessi e richiedono un monitoraggio, un’analisi e un adattamento continui per far rimanere la tua struttura competitiva nel mercato sempre più dinamico e complesso dell’ospitalità.

Revenue & Marketing: quale futuro?

Veniamo al punto centrale di questo articolo: quale sarà il futuro di queste due discipline? Saranno governate da nuovi software di ultima generazione o da Chat GPT e dall’intelligenza artificiale oppure no?

Quando parliamo di questo argomento dobbiamo sempre tenere a mente una cosa: il mondo dell’ospitalità è fatto da persone e per le persone.

Siamo tutti governati da emozioni, scegliamo le vacanze e le strutture che ci accolgono in funzione dell’’emozione che pensiamo queste possano darci, delle aspettative che dovranno ripagarci.

Il futuro del Revenue e del Marketing sarà ancora segnato da una strada comune.
Sarà certamente fatto di nuove tecnologie, di nuovi strumenti utili all’analisi dei dati o all’automazione di alcune procedure oggi demandate all’attività umana.

Ma sarà indiscutibilmente sempre più legato alla capacità di tradurre in emozioni tutto ciò che le due materie gestiscono.

Le persone, ovvero tutti noi, quando parliamo di vacanze o esperienze di viaggi, abbiamo sempre più bisogno di qualcosa di cucito su misura addosso a noi, compresa la tecnologia attraverso la quale fruiamo di tutto ciò.

Abbiamo bisogno di sentirci al centro di un servizio, abbiamo bisogno di pensare che quel determinato prodotto, servizio, viaggio, soggiorno, risponda esattamente alle nostre esigenze.

D’altronde, i nostri acquisti legati alle vacanze partono proprio dal nostro lato emotivo.

Come disse Blaise Pascal: «Il cuore ha le sue ragioni che la ragione non conosce».

Per questo motivo credo che il futuro stia proprio qui, nella capacità di far arrivare tutto ciò che è Revenue & Marketing con più cuore possibile.

Di certo un articolo fatto con emozione, con il cuore.

Spero ti sia piaciuto.

A presto,

Giovanni

Resta sempre aggiornato con Revenue su Misura!

Lasciaci il tuo nome e il tuo indirizzo email e per non perderti le principali novità dal mondo del revenue management.

Niente spam ma SOLO INFORMAZIONI UTILI a migliorare i tuoi ricavi e non avere mai più camere vuote!