Siamo giunti alla fine di questo anno, mancano ormai poche ore alla fine del 2022.

È nostra abitudine tirare le somme di questi ultimi 12 mesi, un brainstorming generale sulla propria vita personale e professionale.

Cosa è andato bene?

Cosa non è andato come sperato o progettato?

Quali sono i nostri obiettivi per il 2023?

Tanti di voi saranno in vacanza, pochi invece approfitteranno di questi giorni di ‘calma’ per ultimare quelle faccende rimandate da troppo tempo o semplicemente sono operativi per garantire il servizio ai propri clienti.

Come nel nostro caso e come quello dei nostri amici albergatori.

Intenso, positivo, sfidante

Questi sono i tre aggettivi che meglio descrivono il nostro ultimo anno.

Intenso

Lo sapete bene anche voi, siamo tornati ai ritmi di lavoro pre pandemia. Forse anche più serrati in alcuni momenti.

Non è una lamentela, anzi, a mio modo di vedere è una fortuna che sia così!

Nel nostro lavoro è fondamentale progettare, programmare e pianificare.

Lo diciamo da sempre, ve ne abbiamo già parlato diverse volte ed ovviamente è alla base anche del nostro lavoro.

Se non seguissimo questo modus operandi, sarebbe difficile gestire tanti clienti e far fronte prontamente alle loro richieste.

Lo sapete bene, lavoriamo nello stesso settore anche se da prospettive diverse, ma la situazione di questi ultimi anni ha cambiato il profilo del viaggiatore e le sue abitudini.

Questo ha avuto un impatto importante anche nel nostro ambito: ci siamo tirati su le maniche, indicando ai nostri clienti soluzioni e proposte innovative che andassero incontro anche alle necessità del cliente finale.

Positivo

Non abbiamo paura a dirlo, usiamo nuovamente questo aggettivo nel suo vero significato!

Città o lago, montagna o mare non ha importanza: per le strutture che seguiamo è stato un anno positivo, nonostante l’aumento dei costi delle materie prime, il rincaro alle stelle delle utenze, la forte difficoltà a reperire personale e l’incertezza incombente della situazione vissuta.

Ci sentiamo di dire che ci sono buone prospettive per il 2023, ovviamente secondo i dati che vediamo in questo momento.

Le festività natalizie, il carnevale, le festività primaverili tedesche per le località balneari, i numerosi ponti e il ferragosto sono solo alcuni degli ‘eventi’ principali che stanno riscuotendo maggiore interesse in queste ultime settimane.

Sfidante

Possiamo dire anche stimolante.

Questa è una peculiarità importante per il nostro mestiere.

Senza stimoli, non avremo l’attitudine di ricercare nuove soluzioni ne tantomeno progettare nuovi servizi da offrire.

Non facciamo solo Revenue Management, Marketing e Consulenza: siamo anche formatori e quest’anno si è svolta la seconda edizione del corso Hotel Mystery Guest.

Ogni edizione è una vera e propria sfida, non tanto trasmettere i valori e le competenze di questa professione ma esaudire le aspettative dei partecipanti. Diciamo che anche quest’anno ce l’abbiamo fatta!

Fiducia e collaborazione

Il nostro lavoro si basa sulla professionalità, sul creare una relazione di fiducia e collaborazione con i clienti.

Senza queste due fondamentali caratteristiche, il nostro lavoro potrebbe non essere così efficace.

A volte la sfida è proprio questa, il creare una relazione empatica con voi, cari albergatori.

Anche all’interno della nostra squadra abbiamo degli approcci diversi con i clienti: chi più diretto, chi più delicato, chi più schematico e chi più basilare.

Ma grazie a noi e a voi, questi 12 mesi hanno portato a moltissime soddisfazioni e a grandi risultati: in primis per le strutture che seguiamo e di conseguenza, anche per noi.

Cosa ci riserva il 2023?

Chi ci conosce bene, sa che non ci piace stare con le mani in mano.

Abbiamo in cantiere numerosi progetti volti a sviluppare maggiormente il servizio rivolto ai nostri clienti e a quelli futuri!

In primo luogo, abbiamo investito sul team.

Lo scorso anno la nostra squadra ha visto l’inserimento di una nuova risorsa, Ilaria.

Diciamo sempre e da sempre, che avere uno staff sereno e appagato vi porterà ad avere un cliente finale soddisfatto.

Per noi, questa equazione è una realtà tangibile che ci arriva dai collaboratori stessi e dai nostri clienti.

Ne siamo orgogliosi.

Nuovi servizi nel campo digital

Nel 2023 ci concentreremo su un nuovo modo di fare formazione. Il nostro obiettivo?

Trasferire competenze in modo efficiente, a portata di tutti e rispettando i tempi di apprendimento di ciascun utente.

Utopia? No, fra qualche settimana sarà realtà!

Non possiamo svelare di più in questo momento, ma presto arriveranno nuove notizie.

Nella seconda parte dell’anno, abbiamo in serbo una bella e grossa novità.

Arriverà un software, anzi il nostro software per l’analisi dei dati storici della struttura, per il monitoraggio dell’andamento futuro (cosiddetto forecast) ed elaborazione della strategia di revenue management.

Non ci siamo svegliati ieri con l’idea di creare questo software, ma è un lavoro che sta maturando da più di un anno.

Ormai manca veramente poco per farvelo testare direttamente!

Tutto ciò non ci farà tralasciare il nostro core business, la consulenza a stretto contatto con le strutture che seguiamo.

Avremo delle belle sfide per il prossimo anno visto l’ingresso di nuovi clienti che hanno scelto di affidarsi al metodo Revenue su misura.

A grandi linee, questo è stato il nostro 2022: un grande Anno!

Abbiamo sicuramente molta carne sul fuoco per il 2023, molte sfide da vincere e molte altre arriveranno nelle prossime settimane.

Una cosa siamo certi, sarà un anno tosto, ma sicuramente non ci annoieremo di sicuro!

Ci sentiamo tra qualche giorno, con i nostri trend per il 2023.

A presto e Buon Anno!

Giovanni e tutto il team HRM Consulting