Intelligenza artificiale in Hotel: novità e trend

Intelligenza artificiale in hotel: novità e trend

Quando si parla di intelligenza artificiale la mente vola ai replicanti, a Blade Runner e a piccoli robot che fanno tutto quello che fanno gli umani.

Non è proprio così.

Infatti, l’intelligenza artificiale è già presente in gran parte degli hotel e delle strutture turistiche. E quelle che non la stanno ancora usando desiderano farlo nel più breve tempo possibile.

Oggi vedremo insieme quali sono tutte le novità più interessanti del settore e perché è così importante investire in nuove tecnologie per rendersi costantemente attrattivi per i clienti.

Che cos’è l’intelligenza artificiale in hotel

Viene comunemente definita intelligenza artificiale quell’insieme di tecnologie che permettono ai viaggiatori di migliorare e automatizzare la propria esperienza di viaggio.

L’intelligenza artificiale non ti deve però spaventare. Contrariamente a quello che si pensa, ti permetterà comunque di instaurare un rapporto umano con i tuoi ospiti.

Infatti alleggerendoti di gran parte del lavoro, potrai dedicare più tempo al dialogo e al contatto diretto con i viaggiatori.

Inoltre, investire in sistemi tecnologici permette ad un hotel di ridurre i costi di manodopera e altre spese che gravano quotidianamente sulla struttura.

Le ultime tecnologie

le ultime tecnologieEsistono ritrovati tecnologici davvero, davvero avanzati che gli albergatori più lungimiranti potranno decidere di installare per attrarre a sé viaggiatori curiosi e desiderosi di godere dei migliori servizi.

La verità però è che molte strutture ancora non dispongono nemmeno di una buona ricezione wi-fi.

Quindi, prima ancora di offrire le migliori tecnologie sarebbe il caso di sistemare queste piccole, ma importanti, problematiche.

Tra le tecnologie che una struttura dovrebbe avere c’è sicuramente il chatbot e l’assistente vocale, per rispondere alle problematiche più comuni espresse dagli utenti.

Nel 2019, l’80% dei clienti che hanno “chattato” con l’intelligenza artificiale durante una prenotazione alberghiera, dichiara di aver vissuto un’esperienza positiva.

La tecnologia attuale, permette infatti di rispondere alle domande più frequenti senza per questo farlo fare a un collaboratore.

Anche lo streaming, che rende disponibile l’accesso a piattaforme integrate nel televisore degli alberghi da parte degli ospiti, è utile.

I viaggiatori potranno collegarsi grazie ai propri account e usufruire senza alcuna restrizione dei loro contenuti preferiti.

Naturalmente la connessione wifi in questo caso dovrà essere molto efficiente.

Sono invece già tantissimi gli hotel che hanno eliminato il check in, si fa tutto online prima di arrivare.

Tra le ultime applicazioni tecnologiche in ambito hotel e ospitalità ci sono:

1. Riconoscimento facciale
2. Controllo vocale
3. Realtà aumentata
4. Robot
5. Accesso tramite smartphone

1. Riconoscimento facciale

Questa tecnologia sorprenderà qualunque viaggiatore. Grazie al riconoscimento facciale infatti, ogni cliente potrà aprire la porta della propria stanza grazie alla faccia.

2. Controllo vocale

In alcuni hotel si sta sperimentando il controllo vocale, per permettere agli ospiti di regolare la temperatura, l’aria condizionata, accendere e spegnere le luci, scegliere la musica o quale canale televisivo guardare, richiedere informazioni su eventi e perfino ordinare cibo in camera grazie alla propria voce.

3. Realtà aumentata

Tramite i tour virtuali i tuoi ospiti potranno vedere, in anteprima, la tua struttura. Ma non solo, anche le attrazioni turistiche, le camere e tanto altro.

4. Robot

LG Electronics ha realizzato tre robot: cameriere, facchino e addetto alle pulizie. Costa Crociere utilizza già un robot per fornire informazioni ai passeggeri, su ristoranti, eventi, escursioni, il tutto in diverse lingue.

5. Accesso tramite smartphone

La Rfid, acronimo di Radio frequency identification, è l’identificazione effettuata tramite radiofrequenza.

Per accedere alle camere basta lo smartphone.

Gli ospiti ricevono sul proprio telefono due messaggi, uno con il loro numero di stanza e uno con un numero di telefono da comporre quando arrivano alla camera.

Esistono poi alcune soluzioni ancora più evolute, da film di James Bond, che aprono la stanza grazie al rilevamento delle impronte digitali.

Perché l’Intelligenza Artificiale è così importante

perché l'intelligenza artificiale è così importanteOrmai i viaggiatori, soprattutto tra le fasce di età più giovani, si aspettano che la struttura utilizzi tecnologie moderne e che attraverso l’Intelligenza Artificiale possa rendere il viaggio ancora più speciale.

Con consigli personalizzati, ma non solo.

Le nuove tecnologie vengono utilizzate soprattutto per fornire esperienze fatte su misura.

E tu, hai già adeguato la tua struttura agli standard tecnologici?

Facci sapere a cosa stai pensando,

A presto!

Giovanni

I commenti sono chiusi.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Resta sempre aggiornato con Revenue su Misura!

Lasciaci il tuo nome e il tuo indirizzo email e per non perderti le principali novità dal mondo del revenue management.

Niente spam ma SOLO INFORMAZIONI UTILI a migliorare i tuoi ricavi e non avere mai più camere vuote!